Servizi Cloud: il caso Labinf

Per saperne di più
Vuoi approfondire qualche argomento?
Contattaci

Come Labinf ha organizzato e centralizzato i propri servizi cloud con CloudFire

Overview

Labinf è una società che opera nel mercato dell’Information Technology da oltre 40 anni, e integra alle aziende soluzioni, servizi e tecnologie per la digitalizzazione dei processi, assecondando il cambiamento ed adeguando il proprio modo di operare alla naturale evoluzione del mondo ICT e al continuo avvicendarsi di nuove tecnologie.

Business Challenge

Labinf, come System Integrator consolidato e apprezzato dai propri clienti, copre una ventaglio di servizi che rispondono ad esigenze IT concrete. Alcuni di  questi servizi, precedentemente all’intervento di CloudFire, erano ospitati su ambienti on premise separati tra di loro e gestiti singolarmente. Ciò comportava, per ciascuno lacune e difficoltà che non rispecchiavano il vero valore aggiunto che Labinf offre alla propria rete di clienti.

Nello specifico, l’ambiente on premise in cui CloudFire ha avuto l’opportunità di operare, era strutturato nel seguente modo:

  • Cluster Vmware On-premise con Storage Fiber Channel
  • ERP con gestione magazzino automatico;
  • File server contenente tutta la documentazione aziendale trasversale di tutti i reparti;
  • Backup in locale gestito su più copie all'interno di NAS nello stesso stabile.

Soluzione

Con l’obiettivo di rendere la loro offerta centralizzata ed organizzata, Labinf ha deciso di credere in CloudFire e scegliere tra i miglior servizi in cloud del suo ecosistema per poter offrire ai suoi clienti servizi cloud automatizzati e gestibili da un’unica piattaforma.

Nello specifico ha implementato 4 servizi:

Public Cloud

Migrazione dell’infrastruttura locale e attivazione infrastruttura in Public Cloud in CloudFire con estensione VPN in alta affidabilità per creare una topologia in Hybrid Cloud.

Nello specifico Labinf ha migrato le VMs esistenti dalla loro infrastruttura, senza reinstallazione delle stesse, nell’infrastruttura Public Cloud di CloudFire. In questo modo Labinf ha la possibilità di modificare le capacità computazionali, storage e networking necessarie in qualsiasi momento, garantendo dinamicità e disponibilità delle migliori risorse in modalità on demand. Una simile infrastruttura assicura il massimo delle performance a ciascuna delle applicazioni allocate, distribuendo solamente le risorse necessarie ottimizzando i costi dell’infrastruttura, con il vantaggio di rimanere liberi da costi hardware e contratti pluriennali.

Migrata inoltre la componente ERP, ciò ha permesso di incrementare le performance e garantire agli utenti l’accesso al software da qualsiasi dispositivo. Infine, implementata nell’infrastruttura in Public Cloud, una soluzione di Cyber Security all’interno dell’infrastruttura garantendo una protezione continua dei dati.

Drive4Business

Attivazione Drive4Business con l’obiettivo di ottimizzare l’accesso al file server senza VPN, mantenendo il controllo degli accessi dei file in modo centralizzato.

Molti clienti Labinf, in relazione al loro modello di business, hanno la necessità di collegarsi al file server aziendale in mobilità, senza VPN e con diversi dispositivi, mantenendo una collaborazione attiva tra utenti in sede e in mobilità, senza limiti nelle condivisioni. Per questo Drive4Business e l’attivazione dei relativi agenti per ciascun utente, permette di accedere al file server da qualsiasi luogo, ottimizzando le risorse, mantenendo un ambiente lavorativo intatto per chi lavora in sede, e allo stesso tempo sincronizzato e disponibile per chi lavora in mobilità.

Attraverso l’integrazione dell’ active directory, il servizio sincronizza le policy aziendali garantendo la replica dei permessi NTFS. In questo modo Labinf offre un servizio di file sharing aziendale sicuro e flessibile con potenti funzionalità di monitoraggio e controllo per gli amministratori come distributed file locking, creazione di audit e storico delle modifiche, versionamento dei file, e funzionalità di collaborazione efficiente per gli utenti.

Veeam Cloud Platform

Attivazione backup in cloud e storage immutability per garantire maggior sicurezza attraverso Veeam Cloud Platform.

Labinf infine cercava una soluzione per archiviare una copia di Backup in cloud, garantendo una maggior sicurezza e protezione del dato, prima allocato solamente in backup locale gestito su più copie all’interno di NAS nello stabile di Labinf. Labinf sceglie, attraverso l’attivazione di Veeam Cloud Platform, di salvare una copia in cloud attraverso la tecnologia Veeam Cloud Connect, garantendo una protezione della copia dei dati assicurata dal leader di mercato dei software di backup in cloud.

Inoltre per garantire l’immutabilità del dato all’interno dello storage, e quindi prevenire cancellazioni, modifiche intenzionali (o non) dei dati, Labinf sceglie uno storage object lock, che integrato alla copia di backup impedisce qualsiasi modifica al dato fino alla data precedentemente impostata.

Acronis Cyber Backup

Attivazione backup In cloud per ambiente cloud e on premise e office 365.

Un’altra soluzione di backup in cloud utilizzata da Labinf è Acronis Cyber Backup, infatti attraverso l’installazione dello specifico agent sul dispositivo da backuppare hanno la possibilità di scegliere e impostare le copie dei dati impostando facilmente dalla dashboard job, retention e addon vari. Labinf ha optato inoltre per la soluzione cloud to cloud per il backup di Office 365. Soluzione innovativa di backup che non ha necessità di installare alcun agente.

Il risultato finale

Oggi Labinf dispone di un ecosistema di servizi cloud automatizzati e gestibili all’interno di un’unica piattaforma. I servizi cloud implementati gli consentono di offrire ai propri clienti soluzioni innovative e altamente flessibili alle esigenze di ciascun business, senza rinunciare ad una gestione dei servizi cloud controllata e monitorata.